Torna alla lista

21-7-2017
Bilanci positivi per l'ARA di Basilicata
Entro i termini statutari, si è tenuta l’Assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione Regionale Allevatori della Basilicata, nel corso della quale sono stati approvati all’unanimità il bilancio consuntivo 2016 e quello preventivo 2017.

E' con particolare soddisfazione che si sottolinea la chiusura in attivo dei conti del 2016, non tanto e non solo per il dato contabile in sé, ma in quanto lo stesso è lo specchio di un anno straordinariamente intenso e pieno di attività per cui un grande ringraziamento va a tutti gli amministratori ed al personale dell'ARA per l'impegno profuso.

Sono stati organizzati, infatti, meeting di allevatori di razza da carne e da latte, decine di incontri formativi e di confronto con gli allevatori, la 20^ asta nazionale di torelli di razza podolica, l’esaltante ed impegnativa Manifestazione Alleva Expo a Matera (apprezzata da istituzioni, tecnici, organi di informazione e dal foltissimo pubblico che ha “ invaso” l'area espositiva).

Il tutto a completamento di una altrettanta intensa attività ordinaria negli allevamenti (miglioramento genetico, controlli funzionali, attività di consulenza ed assistenza tecnico sanitaria e attività di laboratorio). Solo qualche dato: decine di migliaia di analisi di campioni di latte, oltre 120 mila prelievi e relative analisi di altri materiali biologi, un milione circa di interventi su singoli animali.

Su questa linea, il preventivo 2017 contempla un programma davvero ambizioso, oltre alla consolidata attività ARA, atteso che è in corso una intensa rivisitazione dei programmi di consulenza tecnica che prevedono azioni tese al raggiungimento di nuovi importanti obiettivi.
Obiettivi che puntano a garantire la sicurezza alimentare ai consumatori, anche attraverso la dichiarazione di origine e la tracciabilità dei prodotti, la distintivita’ delle produzioni, nonché la sostenibilità ambientale, la difesa delle razze di interesse della biodiversità dando loro anche un ruolo economico ed il benessere degli animali tramite i servizi di Consulenza Tecnica in Zootecnia e la Prevenzione delle Epizoozie il cui programma è stato approvato dalla Giunta Regionale della Basilicata.

Attività tesa al consolidamento di metodiche di allevamento che, oltre a razionalizzare la gestione tecnico-economica, sarà sempre più rivolta a garantire condizioni di benessere animale e produzione di "latte del benessere". Linee operative in merito a pratiche di allevamenti ecosostenibili per una maggiore valorizzazione delle produzioni (in questa direzione si è in attesa, a giorni, della definitiva approvazione da parte della UE del sistema SQN -sistema di qualità nazionale- per la "Podolica"), nonché l'avvio di attività tese alla valorizzazione dei "prodotti della montagna". Il tutto con la filosofia delle "stalle aperte" per dimostrare come e dove si produce il prodotto che arriva sulla tavola dei consumatori.

Ci sembra, a tal proposito, doveroso sottolineare come la Regione Basilicata, il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali, sostengano in modo significativo e convinto tutta l'attività del comparto zootecnico lucano e dell'ARA, per il conseguimento di obiettivi condivisi.
A rimarcare ciò, l’approvazione da parte del Consiglio Regionale di un emendamento che individua l’A.R.A. quale soggetto per l’attuazione delle Attività tecnico-sanitarie negli allevamenti.

Infine, si sottolinea che l'ARA, in quanto associazione senza fini di lucro, non sarebbe tenuta a particolari obblighi in materia di redazione dei suoi bilanci e della sua contabilità ma, in ragione di una doverosa e consolidata scelta di trasparenza, si è attenuta alle norme contenute nel Codice civile per le Società di capitale. Quest’anno il Bilancio è stato approntato secondo quanto stabilito dalla riforma contabile del DLgs 139/15 che recepisce la Direttiva CE 2013/34, con le nuove disposizioni comunitarie che prevedono maggior completezza di informazioni e quindi di ulteriore trasparenza.

Potenza, 11 luglio 2017

IL PRESIDENTE
(Palmino Ferramosca)


del 21-7-2017  |  Collegamento ipertestuale non presente  |  Allegato non presente