Nuovi servizi e nuove tecnologie l’assistenza tecnica del settore ovino lucano

Conclusa una settimana dedicata al mondo dell’ allevamento ovicaprino

Insieme ai tecnici veterinari esperti come il dott. Kicco Argiolas e la dott.sa Chiara Deiana in questa tornata negli allevamenti lucani l’Ara Basilicata ha arricchito l’attività di assistenza tecnica con la consulenza preziosa di uno dei maggiori esperti alimentaristi del settore ovino, il dott. Roberto Boi quale componente del comitato tecnico scientifico EuroSheep.

Con questo gruppo di esperti i tecnici e veterinari di Ara Basilicata hanno visitato in 6 giorni più di 20 aziende di ovini e caprini rappresentanti del patrimonio zootecnico diversificato del territorio lucano.

Con i singoli allevatori ci si è soffermati, monitorato, discusso e affrontato le tematiche e le difficoltà gestionali suggerendo interventi e possibili soluzioni.
Il tutto poi è stato riportato alla grande platea degli allevatori: ben tre incontri/convegni svolti a Forenza, Armento e Tricarico, riccamente partecipati dagli allevatori dei vari territori.

Insieme agli esperti, sono intervenuti anche il direttore dell’ARA, Giuseppe Brillante, e il Presidente Palmino Ferramosca che hanno evidenziato il crescente impegno ad arricchire di nuovi servizi e nuove tecnologie l’assistenza tecnica offerta al settore ovino lucano insieme alla sollecitazione e stimolo rivolti alla Regione Basilicata per prevedere nel nuovo PSR una misura specifica che sostenga l’impegno a mantenere alto il benessere degli animali.

07/05/2022