19 MAGGIO A LAURENZANA LA 26ESIMA EDIZIONE DELL'ASTA DEI TORELLI DI RAZZA PODOLICA

Costituita l'Associazione per la promozione del caciocavallo podolico

Torna puntuale anche quest'anno il tradizionale appuntamento con l'asta dei torelli di razza podolica organizzata dall’Associazione Regionale Allevatori di Basilicata assieme con l'Associazione Nazionale Allevatori Bovini Italiani Carne (Anabic).
L’appuntamento è per giovedì 19 maggio alle ore 10 presso il centro selezione torelli di Laurenzana (Potenza). Prima dell’inizio dell’asta previsto un saluto delle autorità, su tutti quello dell’assessore regionale all’Agricoltura, Franco Cupparo.

Ventinove i migliori tori scelti, allevati per sei mesi all'interno della struttura di Laurenzana, di cui 16 della Basilicata provenienti da 11 allevamenti, e 13 dalla Calabria da 11 allevamenti. “Come lo scorso anno anche quest'anno viviamo in presenza un’iniziativa importantissima – evidenzia il presidente dell’Ara Basilicata, Palmino Ferramosca – quanto ai torelli, anche quest'anno si tratta di capi controllati sanitariamente e valutati sulla base del coefficiente accrescimento e di imparentamento con la popolazione, testati in prova di performance per Amg, morfologia e temperamento e, infine, valutati da tre esperti di razza per la caratterizzazione fenotipica”. Come di consueto i torelli verranno venduti all’asta e saranno aggiudicati al migliore offerente. “Le modalità rimangono le stesse di sempre – sottolinea il direttore dell’Ara Basilicata, Giuseppe Brillante - l’aggiudicazione dell’animale avverrà su giudizio insindacabile del banditore anche sulla base delle indicazioni fornitegli dagli assistenti ufficiali d’asta, tutti nominati da un’apposita commissione”.

Intanto nei giorni scorsi è stata ufficialmente costituita l'Associazione per la promozione del caciocavallo podolico. I componenti del primo consiglio di amministrazione sono Antonio Pessolani - presidente (Basilicata), Michele Colucci (Calabria), Alessandro Cerbasi (Basilicata), Antonino Cerrone (Campania) e Bettino Siciliani (Puglia).

Tra gli obiettivi della neonata associazione c'è quello di “valorizzare le produzioni zootecniche derivanti dall’allevamento bovino di razza podolica; promuovere, organizzare e sostenere il marketing commerciale e la vendita dei prodotti derivanti dagli allevamenti e portare a conoscenza dei consumatori, attraverso azioni informative e pubblicitarie, partecipazione ad eventi e fiere, l’elevato livello qualitativo, i relativi criteri e le caratteristiche qualitative dei prodotti lattiero caseari provenienti dal latte bovino di razza podolica”.

Link: https://www.facebook.com/arabasilicata/live_videos

16/05/2022